torna alla pagina iniziale del sito

Tutela e valorizzazione
delle lingue minoritarie storiche - Francese e Occitano

Sito in lingua Italiana Sito in lingua Inglese Sito in lingua Occitana

Corso di Occitano: lingua e arte

09 marzo 2017

Tra le attività promosse dagli Sportelli Linguistici per le lingue minoritarie delle Valli
Chisone e Germanasca e finanziati dalla Legge 482/99 per la promozione e la tutela
delle lingue di minoranza, riprendono come di consueto gli annuali corsi di occitano.
In particolare, l’Associazione Amici della Scuola Latina di Pomaretto propone, in
collaborazione con Regione Piemonte e Unioni Montane dei Comuni delle Valli
Chisone e Germanasca e del Pinerolese, un nuovo corso per la primavera 2017, dal
titolo Lingua e arte. Il corso, strutturato in due sezioni (una teoria e una pratica)
di quattro incontri ciascuna, inizierà martedì 14 marzo.
In particolare, la prima sezione, a carattere più teorico, tratterà alcuni
approfondimenti riguardo all’utilizzo della lingua occitana in vari campi artistici
(prosa, poesia, cinema, canto, danza…). Le serate saranno a cura di Aline Pons, Silvia
Giordano, Nicola Duberti e Nadia Pons e si svolgeranno sempre al martedì, a
cadenza settimanale, il 14, 21 e 28 marzo e il 4 aprile.
I successivi quattro incontri (11 e 18 aprile, 9 e 16 maggio), a carattere più pratico,
saranno a cura di Marinella Baral e saranno dedicati a laboratori di lingua, che si
baseranno sugli argomenti trattati nelle quattro lezioni teoriche.
Le lezioni si terranno presso la Scuola Latina di Pomaretto, in via Balziglia 103, dalle
ore 20.45 alle ore 22.15.
L’iscrizione è gratuita.

Per ulteriori informazioni e iscrizioni:
linguemin.oc@scuolalatina.it
0121 803684 (venerdì)

“Progetto finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri nell’ambito del programma degli interventi previsti dalla Legge 15 dicembre 1999 n.482 Norme in materia di tutela delle minoranze linguistiche storiche e coordinato dall’Assessorato alla Cultura della Regione Piemonte Settore Promozione del patrimonio culturale e linguistico”