torna alla pagina iniziale del sito

Tutela e valorizzazione
delle lingue minoritarie storiche - Francese e Occitano

Sito in lingua Italiana Sito in lingua Inglese Sito in lingua Occitana

Il concorso letterario “1 racconto al giorno – 1 storio për joùërn” è stato promosso dalla Comunità Montana del Pinerolese nell’ambito dei finanziamenti della Legge 482/99 – annualità 2008.

Questo progetto ci ha fornito l’occasione di approfondire uno degli ambiti più significativi che concorre a delineare il “milieu” culturale di un territorio: la letteratura tradizionale espressa nell’originale lingua del luogo a cui si riferisce. La produzione letteraria, infatti, è lo strumento con cui da secoli gli esseri umani affidano i propri pensieri, racconti o sensazioni, alle generazioni future, e il suo valore aumenta se essa può essere espressa nella lingua “che più assomiglia” al soggetto che la sta utilizzando.

Durante le interviste che lo Sportello per le Lingue Minoritarie della Comunità Montana ha effettuato per un altro progetto di tutela (il video Occitano e Francese: lingue di ieri oggi e domani), una sportellista della Val Germanasca ha augurato ai suoi “ascoltatori” di “avere qualcosa da dire e, soprattutto, di poterlo dire con la lingua che più vi assomiglia”. Questa frase riassume molto bene il principio che sta alla base di questo progetto: tramandare i racconti e le poesie con cui le generazioni passate ed attuali hanno descritto il proprio territorio, la propria storia e la propria vita con la lingua a loro più vicina, l’Occitano, facendo in modo, allo stesso tempo, che le nuove generazioni la (ri)scoprano come propria e sentano, un giorno, l’esigenza anch’essi di esprimersi con la stessa lingua dei loro genitori e dei loro nonni.

Clicca qui per leggere l’introduzione del libro di racconti

Seguendo la logica della massima diffusione possibile delle azioni di tutela della lingua occitana, si è deciso di rendere accessibile a tutti la lettura delle favole e delle poesie contenute nella pubblicazione fatta a corollario del concorso. Cliccate sui seguenti link e potrete leggere e scaricare le singole favole e le poesie contenute nel libro.


Favole

Le fatine di Cournilhoun La storia di Counh: prima borgata di Prali
La caccia ai camosci Il caprone nella cappella di Rorà
Il letto stregato Gli gnomi della Lausa
Il diavolo e la domenica da santificare Le fatine della Lausa
I forzieri della cascata del Pis Riccardo e le 4 prove
Il canale del Bessè L’epatta
Il lago dei 7 colori La zangola
Lo stambecco e la marmotta Rodì & Genre
Ramadan Il capriolo che non ascoltava la mamma



Poesie

Clicca qui per scaricare l’intera pubblicazione
← Torna alla Home
“Progetto finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri nell’ambito del programma degli interventi previsti dalla Legge 15 dicembre 1999 n.482 Norme in materia di tutela delle minoranze linguistiche storiche e coordinato dall’Assessorato alla Cultura della Regione Piemonte Settore Promozione del patrimonio culturale e linguistico”